edizionE 2012

 

Il manifesto del Festival

Venerdì 22 giugno 2013

PANeROSE

 

 

Canzoni di Lotta e d'Amore

Il progetto nasce grazie alla fruttuosa collaborazione artistica tra la cantante romana Giulia Tripoti, il cantautore torinese Giuliano Contardo, il giullare e polistrumentista Daniele Contardo e il batterista/percussionista Lucio Graziano.
Il gruppo propone uno straordinario viaggio nella canzone d’autore più tradizionale, uno spaccato meraviglioso tra pizziche, tarante e ballate della tradizione popolare italiana dal nord al sud dello stivale dove parole, dialetti e culture si fondono e si propongono per ricordare quanto la canzone d’autore deve alle nostre radici più profonde.
Gli strumenti tradizionali si confrontano con loops e beats a bassa fedeltà, per un suono urbano e stradaiolo.
Canzone d'autore, classici folk del sud e del nord Italia, canti partigiani, canti delle mondine, canti di lotta e d'amore.

 

La formazione è composta da:

 

Daniele Contardo
Giulia Tripoti
Lucio Graziano

Sabato 23 giugno 2013

Sonatori della boscaglia

 

 

Voci dal mondo contadino

Il gruppo ha un repertorio che spazia dalla tradizione contadina toscana ai canti del lavoro, da quelli popolari della Maremma al Maggio, comprendendo anche alcuni brani musicali tratti da culture altre che si sono contaminate con la nostra.
L' intenzione è quella di regalare, attraverso il nostro contributo al recupero ed alla diffusione della musica popolare, momenti musicali piacevoli e culturalmente non banali.
Abbiamo scelto di essere totalmente acustici per riconquistare quella dimensione di contatto tra ascoltatori ed esecutori propria del passato ed anche perchè, come diciamo sempre con ironia, quando il collasso energetico del pianeta costringerà molti a smettere, "quelli senza spina" come noi ... potranno tranquillamente continuare.
Non necessitiamo quindi nè di palco nè di impianti fonici riservandoci così la possibilità di spostarci durante lo spettacolo: per questa peculiarità lo spettacolo è adatto ad animare sia le iniziative che si svolgono al coperto, sia tutte le feste di piazza e per i borghi antichi disseminati in Toscana.
Attualmente il nostro organico, che può prevedere anche collaborazioni esterne, è in forma che varia dal quintetto al settetto ed è composto da fisarmonica, sax soprano, violino, chitarra, contrabbasso e due cantanti.

 

La formazione è composta da:

 

Giorgia Tacconi: Voce solista
Claudia Cancellotti: Violino
Fabio Elmini: Chitarra e cori
Aldo Montaldi: Contrabbasso e cori
Marcello Conti: Fisarmonica e cori
Michele Bertaccini: Sax Soprano e cori

Domenica 24 giugno 2013

Dal Nostro Canto

 

 

Con sette sacchi vòti in sulla spalla - Sementi scelte dal raccolto di Caterina Bueno

Il gruppo, con questo omaggio a Caterina Bueno, presenta quella parte di ricerca imprescindibile e seminascosta ma che è indispensabile per ricostruire il patrimonio culturale che è rappresentato dai canti popolari toscani: quelli che accompagnano il ciclo della vita come le ninna nanne passando per i canti di lavoro e di lotta fino a giungere a quelli della tradizione anarchica.
Il lavoro di riproposta tiene in gran conto sia i documenti originali che le indicazioni lasciateci da Caterina. Sono tutti canti di dolente attualità che Caterina non eseguiva di frequente in pubblico. Hanno ancora molto da raccontare affinché i semi che contengono possano germogliare nelle orecchie dei giovani musicisti e di tutti coloro che hanno a cuore la salvaguardia di solide radici che volino alto perché un altro mondo è possibile... anche musicalmente.

Le foto delle serate

Edizione 2016
Edizione 2015
Edizione 2014
Edizione 2013
Edizione 2012
Edizione 2011